La carbossiterapia per il RINGIOVANIMENTO VULVO-VAGINALE!

La “carbossiterapia” è uno dei trattamenti più comunemente adoperati per correggere gli inestetismi cutanei (come per esempio la cellulite); ma il suo impiego oggi non si limita solo a questo. Essa è utilizzata anche come terapia per il ringiovanimento della zona vulvo-vaginale. L’anidride carbonica iniettata nei tessuti infatti, fornisce un’ ossigenazione immediata (per effetto Bohr), ottenendo così un miglioramento della “texture” cutanea e quindi il ringiovanimento della zona trattata. La carbossiterapia è un trattamento indicato ogni qual volta è presente atrofia o degradazione dei tessuti, perdita del turgore o della sensibilità. I risultati ottenuti sono essenzialmente: un miglioramento della funzionalità, un aumento del tono e del turgore e quindi dell’aspetto estetico,una maggiore lubrificazione con aumento della sensibilità della zona associata spesso anche ad una qualità maggiore dell’orgasmo. La procedura è rapida, senza effetti collaterali (leggero calore e gonfiore durante la fase iniettiva che scompare dopo una trentina di minuti) e permette alla paziente di ritornare alle proprie attività subito dopo il trattamento. Presso il Centro Medico Gargano a Napoli eseguiamo la carbossiterapia per il ringiovanimento vaginale.

Per ulteriori approfondimenti sulla Carbossiterapia clicca qui!

La Carbossiterapia viene utilizzata con successo nel ringiovanimento Vulvo-Vaginale: questi sono i risultati dopo 6 sedute.